Visitare il Trentino: gli itinerari in bici per Trento e dintorni

Laura Copelli

16 Ottobre 2019

Nessun commento

Un viaggio in Trentino vi farà conoscere una serie di percorsi che spaziano da quelli enogastronomici alla scoperta delle specialità del territorio a quelli storico artistici: Trento città è infatti ricca di storia, da scoprire a poco a poco osservandola, ma non solo. Le attrazioni artistiche sono innumerevoli (dal Duomo al Muse, il Museo delle Scienze) ma c’è un’altra attrazione, stavolta naturale, che riesce a stupire ogni volta chiunque visiti il capoluogo trentino. Stiamo parlando delle Dolomiti, le montagne che dominano il Trentino con la loro bellezza e maestosità.

Organizzare un viaggio a Trento le rende automaticamente parte dell’esperienza, sia che si organizzi una gita in città, sia (a maggior ragione) se si opta per un percorso mirato per osservare e vivere la natura del Trentino.

 

E quale migliore modo se non quello di organizzare un percorso in bicicletta, durante il quale fermarsi, ammirare la bellezza del paesaggio e respirare l’aria di montagna? Gli itinerari per andare alla scoperta di Trento e dintorni a due ruote sono moltissimi: basti pensare che ci sono oltre 400 km di piste ciclabili da poter percorrere!

Cosa vedere a Trento: un viaggio tra percorsi enogastronomici e bellezze naturali

L’estate è ovviamente la stagione migliore per visitare Trento e organizzare un viaggio su due ruote, ma l’autunno con i suoi profumi si guadagna un ottimo secondo posto. È possibile scegliere tra percorsi diversi, adatti ai principianti, agli esperti o alle famiglie e organizzare il viaggio in base alle vostre esigenze. Siete degli amanti della buona tavola? Potete organizzare una gita alla scoperta delle Dolomiti, stabilendo delle tappe per scoprire anche le specialità enogastronomiche del posto; oppure optare per una salita più tecnica (adatta agli esperti) e osservare la bellezza della natura incontaminata.

 

Il nostro Grand Hotel Trento rappresenta un’ottima base da cui partire: da qui in breve tempo si raggiungono le molte località dei dintorni, per una gita in giornata alla scoperta del Trentino. E sarà un ottimo rifugio a cui tornare la sera quando, stanchi della gita e desiderosi di un buona cena calda e raffinata e di alcune ore di riposo, vorrete godervi la pace e la classe che sapremo offrirvi.

Le piste ciclabili: da Trento a Bolzano

Come dicevamo poco fa, uno dei modi migliori per una gita a due ruote in Trentino è percorrere le piste ciclabili: dal Garda alle Dolomiti, il sistema di piste ciclabili del Trentino si estende per oltre 400 km e comprende sentieri di diversa difficoltà fra cui scegliere.

 

Se volete partire da un percorso facile, un’idea è quella di puntare sulla pista ciclabile che collega Trento a Bolzano. Si parte dal centro di Trento, costeggiando le rive del fiume Adige, andando verso nord: nel corso della gita vi ritroverete immersi in un paesaggio straordinario che si snoda attraverso vigneti e meleti, fino alla Piana Rotaliana, nota per le sue produzioni vinicole. A questo punto del percorso, una tappa per scoprire i piatti tipici del Trentino Alto Adige e assaggiare un sorso di vino locale è più che benvenuta, non vi pare? Dalla Piana Rotaliana in poi si può continuare lungo la strada per Bolzano, sempre seguendo il fiume. Il percorso totale è di circa 59 km: naturalmente se al ritorno vi sentite un po’ provati dalla pedalata (e vi capiamo!) potete sempre usufruire dei treni regionali con trasporto bici per ritornare a Trento città.

Da Trento a Rovereto attraverso la Vallagarina

Un altro percorso molto interessante che si può percorrere in autunno è la pista ciclabile che, verso sud, porta da Trento a fino a Rovereto e Avio e attraversa la Vallagarina, ovvero la parte meridionale della valle dell’Adige.

 

Si parte dal centro di Trento e, passando per Besenello e Calliano, si arriva fino a Villa Lagarina con i suoi meravigliosi vigneti. Ed ecco Rovereto, meta ideale per una pausa ristoratrice prima di riprendere la pedalata. Qui potete scoprire il centro storico e visitare il castello, che ospita il Museo Storico Italiano della Guerra e ammirare il panorama sulla città. Da Rovereto si può proseguire per arrivare ad Avio o scegliere di fare una deviazione e arrivare fino al lago di Garda, per godervi i suoi colori, incantevoli in questo periodo dell’anno.

Una gita a misura di bambino: il lago di Santa Colomba

Se invece volete organizzare una gita per coinvolgere anche i più piccoli, vi consigliamo un luogo di interesse molto adatto a questo scopo, dove coniugare natura e divertimento: il lago di Santa Colomba. In questo caso potete coprire gran parte della distanza in automobile dalla città di Trento, per poi lasciarla e proseguire in bicicletta o a piedi. Una bella passeggiata di una mezz’ora circa nel bosco vi porterà sulle rive del lago di Santa Colomba, che fa parte dell’Ecomuseo Argentario. Qui potrete sostare, fare una pausa ristoratrice e far divertire i più piccoli nel parco giochi nel bosco. Questa metà è l’ideale se volete pedalare nei dintorni di Trento e passare un po’ di tempo all’aria aperta per godervi i panorami autunnali e i profumi che solo il bosco in questo periodo può regalarvi.

 

Naturalmente questi sono solo alcuni dei possibili itinerari in bici che potete percorrere per visitare Trento e i dintorni: il Trentino offre infatti una moltitudine di percorsi alla scoperta dei suoi tesori naturali, da ammirare in ogni stagione dell’anno. Per viverli al meglio, quando organizzate un viaggio, è utile pianificare tappe e momenti di ristoro: così eviterete la stanchezza e vi godrete piacevoli momenti di pausa, nei quali scoprire tutte le delizie che il Trentino può offrirvi, tra cui le specialità culinarie e la produzione vinicola.

 

Un viaggio che comprenda percorsi di cultura uniti a percorsi dedicati al piacere della tavola non potrà che essere un’occasione unica, da ricordare con piacere e da replicare il prima possibile. Le Dolomiti, montagne del Trentino, sono solo una delle bellezze di questa regione: scoprire tutte le altre vi darà la possibilità di goderle e imprimerle nella memoria come un ricordo bellissimo. E allora, non perdete quest’occasione: la vostra avventura in Trentino può cominciare, e il Grand Hotel Trento aspetta tutti voi!

PRENOTA ORA